BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPY FINANZA/ I guai delle banche che la Germania vuol nascondere

SERGIO BIANCHI svela perché, nonostante il sistema bancario tedesco sia il peggiore d’Europa, le valutazioni dell’Eba siano sempre state piuttosto generose con la Germania.

Angela Merkel (Infophoto) Angela Merkel (Infophoto)

Il sistema bancario tedesco è il peggiore d’Europa. Lo si legge in un articolo pubblicato sul New York Times qualche giorno fa. Per un esperto come Sergio Bianchi, professore di Metodi Matematici dell’Economia presso l’Università degli Studi di Cassino, non si tratta tuttavia di una grossa novità. Già nel 2011, quando ci fu il salvataggio delle banche europee, su 11 interventi 7 riguardarono proprio le maggiori banche tedesche. «Finalmente se ne sono accorti anche loro, verrebbe da dire, visto che non è una grossa novità. Che in questo momento il sistema bancario tedesco, più che quello di altri stati, abbia qualche problema è un fatto abbastanza acclarato. La Germania stessa sta correndo ai ripari con la riforma che entrerà in vigore all’inizio del 2014».


Qual è il problema?

Sostanzialmente consiste in questo. Sembra che le valutazioni fatte dall’Eba, l’Authority bancaria europea, siano state abbastanza generose soprattutto con la Germania.

 

Cosa intende dire?

Quando si valuta la capienza del patrimonio bancario per far fronte alle esigenze che gli istituti hanno, la si sconta con i rischi della parte attiva. L’Eba dice che devi avere un capitale pari almeno al 9% degli asset ponderati per il rischio. Quindi fa una valutazione dei rischi connessi agli asset che le banche hanno in portafoglio. Se uno fa una valutazione sulla base dei criteri stabiliti dall’Eba le banche tedesche sembrano reggere e ottengono una valutazione positiva. Ma c’è anche un altro modo per fare questa valutazione.

 

Quale?

La metodologia Ocse, usata negli Stati Uniti, che stabilisce che devi avere un capitale pari almeno al 5% di tutte le attività. Se si fa questo tipo di valutazione sul sistema bancario tedesco emergono dei problemi. Molte delle attività delle banche tedesche, in realtà, nascondono dei rischi occultati nelle pieghe del bilancio, collegati per esempio a titoli che hanno in portafoglio. Il cui rischio viene sottostimato dalla metodologia Eba. Questo è particolarmente evidente in alcune banche tedesche.

 

Può fare degli esempi?