BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ 1. Draghi regala un “agosto d’oro” all’Italia

Mario Draghi (Infophoto) Mario Draghi (Infophoto)

Insomma, non è l’ora di cavalcare l’onda della ripresa su una tavola da surf. Semmai, è il momento di alzare le vele per sfruttare il vento prima di eventuali tempeste. Guai a sprecare le occasioni di questa estate finalmente propizia. Ben venga l’iniezione di capitali nell’economia (95 miliardi) annunciata nel nuovo business plan triennale della Cdp. Ancor meglio se finalmente, anche a Ferragosto, arriveranno i pagamenti per le imprese. E perché non sfruttare il trend dei tassi bassi per lanciare obbligazioni convertibili in asset di Stato?

Difficile non concordare con la diagnosi di Francesco Giavazzi: per far ripartire per davvero l’economia italiana occorre immettere una cinquantina di miliardi nel motore e avviare un drastico taglio del cuneo fiscale sulla busta paga. Non è facile, ma la politica della Bce lo rende possibile. 

© Riproduzione Riservata.