BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

ACCORDO FIAT-VEBA/ Il Lingotto acquista l'intera quota Chrysler

La Fiat ha raggiunto l'accordo con il sindacato americano Veba e arriva adesso al 41,5% della Chrysler, passo in avanti che dovrebbe ormai portare alla fusione dei due gruppi

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Da giorni giravano speculazioni sul possibile accordo tra Fiat e Veba per la partecipazione di Chrysler. Si era detto che si sarebbe potuto giungere a un accordo entro fine anno, e l'accordo è giunto il primissimo giorno del nuovo anno. Veba, lo ricordiamo, è il fondo sanitario del sindacato Uaw, l'obbiettivo era arrivare a un accordo per il passaggio della partecipazione del sindacato al gruppo torinese prima del collocamento in borsa di Chrysler come richiesto da Veba. Con l'acquisto adesso del rimanente 41,5% di Chrysler, la Fiat è ora al 100% della società americana e questo accordo apre innegabilmente alla fusione fra le due aziende automobilistiche. L'acquisto è costato alla Fiat 3.650 milioni di dollari. Di questa cifra la Fiat pagherà in denaro contanto 1750 milioni di dollari.

© Riproduzione Riservata.