BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPY FINANZA/ Il "buco" della Bce che può portare la troika in Italia

Pubblicazione:mercoledì 1 gennaio 2014

Infophoto Infophoto

Senza una nuova operazione di finanziamento, le banche europee non sono in grado di rimettere a posto né le loro ratio di capitale, né la loro capacità di erogazione del credito. E senza prestiti a famiglie e imprese, non esiste alcuna possibilità di ripresa per l’eurozona, almeno quella “periferica”. Certo, non saranno quei 74 miliardi non sterilizzati a far crollare l’Ue, questo è chiaro, ma non bisogna abbassare la guardia. Sempre lunedì, l’ultima asta dell’anno ha registrato rendimenti in rialzo per il Btp a 10 anni, salito al 4,11% dal 4,01% di un mese fa, mentre quello del quinquennale è rimasto sotto il 3%, al 2,71% (2,89% nell’asta di fine novembre). Nel complesso il Tesoro italiano ha collocato l’ammontare massimo pianificato sia per la scadenza più breve, pari a 3 miliardi, sia per quella più lunga, pari a 2,5 miliardi. Debole anche la domanda, con il bid to cover del Btp quinquennale calato da 1,65 a 1,28 e quello del Btp decennale da 1,53 a 1,34. Anche in questo caso, nulla di drammatico nell’immediato, visto che sono saliti i rendimenti anche dei Bonos spagnoli e anche il Bund decennale prezza un rendimento attorno al 2%: contraccolpi del “taper” sulle lunghe scadenze ma anche una tensione sull’obbligazionario che comincia a farsi palpabile.

E l’inizio dell’anno, con il clima un po’ ovattato delle vacanze che rallenta i tempi di reazione, è l’ideale per creare i prodromi di un attacco speculativo. O di una strategia politica di medio termine. Davvero, questa volta spero di sbagliarmi in pieno. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
01/01/2014 - A scanso di equivoci via dall' euro subito (Carlo Cerofolini)

Non è che se si dovesse verificare quanto scritto nell’articolo, saremo in mano a degli incapaci però capaci di tutto e quindi – a scanso di (tragici) equivoci – non è che sarebbe meglio uscire subito dall’euro?

 
01/01/2014 - Buchi e Troike (Diego Perna)

Innanzitutto Buon Anno a tutti, voglio fare solo un' osservazione. Ma può darsi che siamo nelle mani di una banda di matti che si é impossessata dell' economia dell' Europa e dell' Italia?