BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPY FINANZA/ Grecia, il falso risanamento che fa tremare anche l'Italia

Infophoto Infophoto

Come saprete, l’avanzo primario del bilancio statale altro non è che la differenza fra la spesa pubblica e le entrate tributarie ed extra-tributarie, esclusi gli interessi da pagare sul debito. In altre parole, l’avanzo primario è la somma disponibile per pagare gli interessi sul debito pubblico (Bot, Cct, ecc.) ed eventualmente per ridurre questo debito. Il problema è che una volta arrivato all’avanzo primario, il governo greco potrebbe essere meno incentivato a pagare i creditori, visto che formalmente non necessita di prendere di nuovo a prestito da loro per far funzionare lo Stato. Il dramma greco, a mio modo di vedere, è lungi dall’essere concluso, stante anche l’instabilità politica della coalizione di governo e la richiesta netta dei comunisti di Syriza, primo partito nei sondaggi, di ritirare da subito le più gravose misure di austerity imposte dalla troika. Temo nuove elezioni, instabilità e un’altra ristrutturazione del debito: con scossoni che faranno tremare tutta l’Europa periferica. Un’altra volta.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
02/01/2014 - BCE e Germania (GIUSEPPE TATANGELO)

Le sue valutazioni e informazioni sono molto chiare ed obiettive, ma non propongono delle soluzioni .Nel caso della Bce che vorrebbe assumere un ruolo da Fed in contrasto con la volontà anti-inflazionistiche della Germania che cosa ne pensa se portassimo " la crisi finanziaria" in Germania. In che modo: rendendo anti-economico il possesso di titoli del Debito Pubblico Tedesco in mano a banche, assicurazioni,cittadini italiani. Sono in attesa di una sua valutazione. Grazie