BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EQUITALIA/ Operazione sanatoria, ma non vale per Inps e Inail

Tutte le multe arrivate entro il 31 ottobre del 2013 si possono pagare senza gli interessi di mora entro il 28 febbraio in una sola soluzione. Escluse quelle di Inps e Inail

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Scatta l'operazione sanatoria, particolarmente interessante per tutti coloro che hanno ricevute cartelle esattoriali in caso di multe automobilistiche, ricevute però entro il 31 ottobre del 2103. Non vengono inseriti nella sanatoria invece i debiti Inps e Inail. Sarà possibile usufruirne fino al 28 febbraio del 2014. In cosa consiste? Nella possibilità di pagare in una unica soluzione senza interessi di mora, le cartelle e gli avvisi di accertamento esecutivi di cui Equitalia è stata incaricata della riscossione. Oltre alle multe, anche il mancato pagamento del bollo automobilistico è compreso nell'operazione, e anche le entrate erariali di Ipref e Iva. Tutte le multe invece relative a condanne della Corte dei conti per contributi di enti previdenziali, i tributi locali non riscossi da Equitalia e enti diversi il cui elenco si trova sul sito di Equitalia, sono esclusi dalla sanatoria.

© Riproduzione Riservata.