BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PRIVATIZZAZIONI/ Ecco il decreto, Saccomanni: si parte con il 40% di Poste Italiane

Pubblicazione:giovedì 23 gennaio 2014

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

"Domani ci sarà il decreto del presidente del Consiglio che fa iniziare il processo di privatizzazione previsto. Per le Poste si comincia con il 40%, poi vediamo”. Lo ha annunciato il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, intervenuto a margine del World Economic Forum di Davos. La dichiarazione del numero uno di via XX Settembre arriva due giorni dopo quella del viceministro allo Sviluppo Economico, Antonio Catricalà, secondo cui è immaginabile un periodo tra i 5 e i 6 mesi per definire i dettagli dell'operazione che riguarda la privatizzazione di parte delle Poste. Proprio questa mossa comporterà "una provvista di risorse utili a ridurre la nostra esposizione debitoria e sarà anche strumento di incentivo per la maggiore efficienza dei servizi e per l'ampliamento dell'offerta". E’ stato inoltre confermata l’intenzione di di mantenere sia il controllo sia la maggioranza del capitale in mano allo Stato, e che “una quota sarà riservata ai dipendenti”. Anche perché, aveva aggiunto Catricalà, “per continuare a creare valore il Governo ritiene che il processo di privatizzazione del gruppo Poste Italiane debba avvenire mantenendo l'unitarietà del gruppo".



© Riproduzione Riservata.