BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TARES E MINI IMU/ Ecco cosa fare in caso di mancato pagamento

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Nella speranza che tutti si siano dati da fare per pagare le tasse Tares e Mini Imu scadute lo scorso 24 gennaio, il cosiddetto venerdì nero, il sito della Cgia Mestre spiega cosa succede in caso di mancato pagamento e come evitare di arrivare a tanto. Dopo un anno infatti dal mancato pagamento, scatterà una multa pari al 30% dell'importo non versato così come gli interessi di mora parti all'1 per mille annuo dal 2014 più ancora le spese per la notifica. A questo punto ci sono tre modi di pagare le tasse se ci si accorge di non averlo fatto. Il primo modo è il cosiddetto ravvedimento oneroso sprint: si può fare entro quattordici girorni dal mancato pagamento, versando lo 0,2% di sanzioni per ogni giorno di ritardo. C'è poi il ravvedimento breve: dal quindicesimo al trentesimo giorno dalla scadenza la sanzione viene ridotta al 3% dell'importo. Il ravvedimento lungo invece prevede una sanzione ridotta al 3,75% dell'importo. Invece non è esiste alcuna multa se il versamento della Tares è insufficiente o non è stato possibile pagarlo per mancato invio del bollettino del saldo Tares 2013 o del modello F24. 



© Riproduzione Riservata.