BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EQUITALIA/ Novità sulla scadenza delle cartelle esattoriali

Pubblicazione:

(infophoto)  (infophoto)

Niente interessi e sanzioni per le cartelle esattoriali di Equitalia se si pagano entro il 28 febbraio 2014. A stabilirlo è proprio la Legge di Stabilità 2014. Il testo prevede, appunto, che l’intera somma da corrispondere potrà essere pagata entro la scadenza del mese di febbraio (con la sola esclusione degli interessi per ritardata iscrizione e degli interessi di mora). L’agevolazione circa la riscossione degli importi è dunque sospesa fino al 15 di marzo 2014. I soggetto interessati alla rottamazione delle cartelle in questione devono prendere visione (presso gli sportelli di Equitalia) degli importi iscritti a ruolo o derivanti da accertamenti esecutivi affidati in riscossione. A questo punto, una volta ricevuta la documentazione relativa al proprio debito, il soggetto potrà verificare quali somme rientrano nei parametri della sanatoria prevista dalla Legge di Stabilità 2014. Dopo la fase di controllo delle somme, si procede al calcolo dell’importo che deve essere versato, facendo un distinguo tra la quota dovuta per la maturazione degli interessi per il ritardo dell’iscrizione a ruolo e quelli relativi alla mora.



© Riproduzione Riservata.