BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

Quotazione Fca, in rosso a Wall Street. A Milano chiude al -2,9%

Inizio di giornata in calo per il titolo FCA a Piazza Affari, con un -0,49% a quota 7,045 euro ad azione. A Wall Street scambiati meno pezzi rispetto alla borsa di Milano

La quotazione di FCALa quotazione di FCA

Le vendite consistenti su tutti i mercati hanno colpito anche FCA, che a Wall Street si ritrova sotto del 2% a quota 8,77 dollari, dopo aver toccato un minimo intraday di 8,70 ad azione. A Milano il titolo ha chiuso con un calo del 2,9% fermandosi a 6,88 euro.

In una giornata a dir poco difficile per le borse, FCA ha iniziato le contrattazioni a Wall Street in calo a 8,91 dollari (-0,44%). Titolo in rosso anche a Piazza Affari, dove è quotato a 6,95 euro (-1,84%), ai minimi di giornata.

Dopo un avvio di seduta difficile e in rosso, il titolo FCA a Milano si è portata in parità, a quota 7,08 euro ad azione. Questo nonostante il listino principale sia in perdita. C'è naturalmente attesa per quel che avverrà a Wall Street.

Inizio di giornata in calo per il titolo FCA a Piazza Affari, con un -0,49% a quota 7,045 euro ad azione. Ieri a Wall Street la giornata era terminata a 8,95 dollari, in rialzo dello 0,34% rispetto al primo giorno di contrattazioni, ma ancora al di sotto del prezzo di apertura di lunedì, pari a 9 dollari. Pare che per il momento FCA non riesca a fare breccia a New York, tanto che, nonostante sia il listino secondario, Milano riesce a scambiare molti più titoli FCA della borsa americana. Nel frattempo le azioni di Fiat oggetto di recesso sono state liquidate, a un prezzo di 7,727 euro ciascuna, nettamente superiore rispetto all’attuale quotazione.

© Riproduzione Riservata.