BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FCA/ Scorporo Fiat-Ferrari: titolo sospeso in borsa per eccesso di rialzo

Fiat e Ferrari si separano, in borsa. Sergio Marchionne, alla guida del Lingotto, scorpora il Cavallino rampante da Fca, il gruppo nato dalla fusione di Fiat e Chrysle

(Infophoto) (Infophoto)

Fiat e Ferrari si separano, in borsa. Sergio Marchionne, alla guida del Lingotto, scorpora il Cavallino rampante da Fca, il gruppo nato dalla fusione di Fiat e Chrysler. Ecco cosa si legge nella nota diramata dalla dirigenza di Fca Atimobiles: "Nell'ambito di un piano per la realizzazione di una struttura di capitale appropriata a sostenere lo sviluppo di lungo termine del Gruppo, ha autorizzato la separazione di Ferrari Spa da Fca". La separazione, si legge in una nota, verrà condotta tramite l'offerta pubblica di una parte della partecipazione di Fca in Ferrari pari al 10% del capitale della casa di Maranello e la distribuzione delle rimanenti quote agli azionisti del gruppo italoamericano. La notizia arriva nel giorno del primo cda londinese della compagnia, che ha approvato i conti del terzo trimestre. Impennata per gli acquisti sul titolo, che è stato addirittura sospeso per eccesso di rialzo: al momento il titolo di FCA è fermo a 8 euro ad azione, con un rialzo del 4,9%. Infine, nel comunicato si legge: “Il cda ha autorizzato il management ad intraprendere le azioni necessarie a completare queste operazioni nel 2015. Fca si attende che le azioni di Ferrari siano quotate negli Stati Uniti e in un altro mercato europeo”.

© Riproduzione Riservata.