BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MAXI MULTA/ Presunta manipolazione dei mercati azionari, banche sanzionate

E' una multa record quella che cinque grandi istituti bancari internazionali si sono visti addebitare per aver manipolato  il mercato azionario, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivio Immagine di archivio

Sono cinque tra i maggiori istituti bancari mondiali: le autorità di controllo dei mercati azionari di Inghilterra, Svizzera e Stati Uniti le hanno multate per una cifra complessiva di 3,4 miliardi di dollari. L'accusa è di aver manipolato i mercati azionari internazionali. Si tratta di Citibank, JPMorgan Chase Bank, Royal Bank of Scotland, HSBC Bank e UBS. Si tratta di una multa record, dovuta, dicono gli esperti, alla gravità delle mancanze rilevate e al fatto che le banche devono assumersi la responsabilità di agire correttamente. In sostanza, tra il gennaio del 2008 e il 15 ottobre 2013 le cinque banche avevano messo in atto dei gruppi in cui condividevano informazioni sull'attività dei loro clienti. Venivano usati nomi in codice per ogni banca, del tipo "i tre moschettieri" o "i giocatori". In questo modo le banche stabilivano strategie di trading a loro vantaggio manipolando anche i tassi fissi. 

© Riproduzione Riservata.