BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

J'ACCUSE/ Pelanda: Pil a +1,5%, la ripresa che la Germania ci nega

Pubblicazione:giovedì 13 novembre 2014

Infophoto Infophoto

Tali problemi sarebbero superabili se la Bce comprasse eurodebito, di fatto stampando moneta, buttando giù l’euro oltre qualsiasi barriera come fece Washington quando lo ritenne necessario. Ma la Germania si oppone.

Quindi? Difficilmente avremo la svalutazione che serve, ma comunque quella possibile nel gioco di forze contrastanti citate potrebbe portare il Pil italiano 2015 dallo 0,2%, oggi stimato, allo 0,6%. Meglio di niente, ma una Bce più libera lo porterebbe vicino a un più desiderabile 1,5%.

 

www.carlopelanda.com



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.