BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FAMIGLIE NUMEROSE/ Passa emendamento Ncd: 45 milioni di buoni acquisto

Nel vasto corpus legislativo della legge di Stabilità 2015 ci saranno anche 45 milioni di € a favore delle famiglie: è passato l'emendamento del Nuovo Centrodestra

(Infophoto) (Infophoto)

Nel vasto corpus legislativo della legge di Stabilità 2015 ci saranno anche 45 milioni di € a favore delle famiglie. “Vinta la battaglia per le famiglie numerose. È stato approvato in commissione un emendamento del Nuovo Centrodestra che destina, per il prossimo anno, 45 milioni di euro ai nuclei familiari con almeno quattro figli in buoni-acquisto per beni e servizi finalizzati alla crescita e al mantenimento dei propri figli minori”. Le parole, orgogliose e soddisfatte per il lavoro andato a buon fine, sono di  Barbara Saltamartini, vicepresidente e capogruppo Ncd in commissione Bilancio. I due esponenti del partito di Alfano spiegano come la misura “completa il pacchetto di interventi fortemente voluto da Ncd: per la prima volta, infatti, in questa legge di stabilità è stato istituito un fondo per la famiglia. All’interno del quale abbiamo già previsto 500milioni di euro per i nuovi nati per i prossimi tre anni, i 400 milioni di euro per il fondo per la non autosufficienza e i malati di Sla, 100 milioni per il rilancio degli asili e le nuove risorse al fondo indigenti per distribuire pasti ai più poveri”. Cavalcando lo slogan “la famiglia prima di tutto” i parlamentari del Nuovo Centrodestra concludono: “Con questo emendamento approvato oggi quindi le famiglie numerose avranno a disposizione fino a un massimo di mille euro annui in buoni per l’acquisto ad esempio di pannolini, latte in polvere o libri di testo per la scuola. L’intervento riguarda i nuclei familiari con un reddito Isee pari a 8.500 euro, che corrisponde a circa 32mila euro di Ise. Una ulteriore conferma dell'impegno preso dall'Ncd di Alfano nei confronti delle famiglie, con particolare attenzione per quelle numerose e in difficoltà economica”

© Riproduzione Riservata.