BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FERRARI/ La tattica di Marchionne dietro il "trasloco fiscale"

Sergio Marchionne (Infophoto)Sergio Marchionne (Infophoto)

Ma c’è dell’altro. Marchionne vuole crescere la sua forza per trovarsi al momento giusto con il massimo del potere contrattuale. Non dimentichiamo infatti i contatti piuttosto confermati con Volkswagen: sarà proprio lui a negoziare una sempre più probabile cessione - perlomeno di quote - ai tedeschi. Non si tralasci anche il fatto che Fiat-Chrysler è a caccia di un partner per sfondare nel mercato del Sol Levante. In sintesi, i movimenti attorno a Ferrari fanno presagire che non siamo lontani dall’avvio di trattative serie; lo scorporo del gioiello di famiglia, la Ferrari, è un altro indizio. E sappiamo, ne sono convinti anche i suoi detrattori, di quali abilità negoziali il funambolico manager italo-canadese sia dotato.

Il primo gennaio 2014, piuttosto a sorpresa, Fiat annunciava l’avvenuta acquisizione di Chrysler. Quali sorprese per il prossimo capodanno?

 

In collaborazione con www.think-in.it

© Riproduzione Riservata.