BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAPPORTO CENSIS/ Forte: così possiamo rimediare alle "stangate" dei governi

Pubblicazione:sabato 6 dicembre 2014

Infophoto Infophoto

Il Quantitative easing va attuato nella direzione di un irrobustimento dell’economia mediante maggiori spese d’investimento. Occorre acquistare debito pubblico per consentire al governo di avere più soldi per finanziare il mercato. Nel momento in cui si attua questa espansione, il governo deve evitare di aumentare il suo deficit, altrimenti l’espansione attuata dalla banca centrale comprando debito pubblico non servirà per l’economia ma per il deficit.

 

Com’è possibile utilizzare di più la risorsa umana rappresentata dai giovani?

Occorre la flessibilità dei contratti di lavoro. La soluzione adottata da Renzi, il contratto unico nazionale, non è sufficiente. Lo Statuto dei lavoratori originariamente vietava solo i licenziamenti discriminatori. Bisogna rendere quindi possibili tutti i tipi di contratti, e non solo quelli a tempo indeterminato e a termine. Nel Sud Italia i salari devono essere più bassi perché il costo della vita è inferiore. Con mille euro in Calabria si può vivere bene, mentre a Milano a stento si pagano l’alloggio e la spesa complessiva per la casa.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
07/12/2014 - Siamo in una altro universo (Vittorio Cionini)

Non sono un economista ma ho l'impressione che fare riferimento alle teorie "classiche" e richiamare gli insegnamenti di personaggi monumentali come Luigi Einaudi non sia più adeguato ai tempi che viviamo. Allora(io purtroppo c'ero) eravamo circa due miliardi di persone di cui più della metà viveva completamente isolato da tutto. Senza strade, treni, aerei, elettricità, giornali, telefoni, radio, tv, computer etc. Per la maggior parte dell'umanità la candela di paraffina era un oggetto introvabile e comunque troppo costoso. In 50/60 anni (un attimo!) siamo quasi quadruplicati. Il contesto legislativo, sociale, economico e tecnologico è letteralmente esploso tra le nostre mani. Nessuno ha in mano le redini della situazione da tutti i punti di vista. In questo bailamme mi sembra evidente che pompare un po' di falsa moneta qua o là serva a poco o niente.