BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA E POLITICA/ Ma Renzi non ha (ancora) il suo Tremonti

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Giulio Tremonti (Foto: Infophoto)  Giulio Tremonti (Foto: Infophoto)

Reichlin ha scritto, un paio di settimane fa, un editoriale sul Corriere della sera, abbozzando una difesa di circostanza del sistema bancario italiano avviato verso una dura resa dei conti regolamentare con gli altri sistemi europei nella nuova Unione bancaria: ma è una polemica – quella sui rischi di soffocamento globale del sistema creditizio italiano – che lo stesso Tremonti ha avviato con ben altro piglio, quando ancora era in carica e prima del fallimento di Lehman Brothers. Né Tremonti – neppure da giovane - è mai stato in corsa per poltrone come la presidenza della Rai: come Reichlin invece è stata, con molto impegno, un paio d’anni fa, perdendo in volata “in quota rosa” con Anna Maria Tarantola, pensionata da Bankitalia. E tornando al dibattito di politica economica, non sono certo passati alla storia gli interventi tautologici di Reichlin sulla debole produttività strutturale dell’Azienda-Italia a cavallo dello start-up dell’euro.
“Matteo Renzi non ragiona come noi”: è il lead di un editoriale del Sole 24 Ore. Può darsi che il più giovane premier italiano – più giovane non solo di Gianni Goria ma anche di Benito Mussolini – non senta il bisogno di un inquilino forte a Via XX Settembre (Goria, peraltro, lo era stato lui stesso per quattro anni mentre Mussolini, milanese d’adozione, si affidò da subito al grande establishment del Nord). Può darsi che la premierizzazione del governo Renzi si riveli più spinta di quella dei governi Berlusconi (o dello stesso “governo del presidente” con Monti a Palazzo Chigi molto proiettato sull’interim dell’Economia). Ma per l’uomo misterioso che perfino il Financial Times ha prontamente ribattezzato “risk-taker” forse sarebbe un azzardo di troppo. Anche per un “nato con la camicia”, cui Moody’s si regala una promozione addirittura prima di entrare in carica.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.