BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISTAT/ Aggiornato il paniere dei prezzi al consumo: ecco le novità

Anche nel 2014, l'Istat ha aggiornato il paniere dei prezzi al consumo, cioè la lista dei prodotti sui quali ogni mese vengono rilevati i prezzi che sono necessari alla stima dell'inflazione

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Anche nel 2014, come ogni anno, l'Istat ha aggiornato il paniere dei prezzi al consumo, cioè la lista dei prodotti sui quali ogni mese vengono rilevati i prezzi che sono necessari alla stima dell’inflazione. Contestualmente all’aggiornamento del paniere, è stato anche aggiornato l’elenco dei comuni e dei punti vendita presso i quali viene effettuata la rilevazione dei prezzi. L'aggiornamento, fa sapere l’istituto nazionale di statistica, tiene conto delle novità emerse nelle abitudini di spesa delle famiglie e arricchisce, in alcuni casi, la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati. Nel 2014 il paniere utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC) e per le famiglie di operai e impiegati (FOI) "si compone di 1.447 prodotti (1.429 nel 2013), aggregati in 614 posizioni rappresentative (603 nel 2013)". Ecco tutte le novità: entrano nel paniere nuovi prodotti come “Formaggio grattugiato in confezione”, “Formaggio spalmabile in confezione”, “Caffè in cialde o capsule”, “Macchina da caffè in cialde o capsule”, “Sacchetti ecologici per rifiuti organici” e “Sigaretta elettronica e ricariche”, mentre la rilevazione dei prezzi del "Giornale quotidiano on line" andrà a integrare quella dei prezzi del "Giornale quotidiano". Allo stesso modo, i "Notebook ibridi" - utilizzabili cioè anche come tablet - andranno ad arricchire la posizione rappresentativa Notebook. Escono invece dal paniere prodotti come "Yogurt biologico", "Tailleur" e "Riparazione apparecchio audiovisivo o informatico".

© Riproduzione Riservata.