BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPILLO/ Perché Equitalia non aiuta lo Stato contro il debito pubblico?

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Da questi casi e da verifiche effettuate, quanto meno nella mia zona risulterebbe dunque che Equitalia non da mai corso, in realtà, a procedure di pignoramento, ma si limita a intervenire, se del caso, in procedure iniziate da altri con interventi che, come quello sopra citato, sono privi di ogni senso logico, giuridico ed economico.

Se così stanno le cose anche a livello nazionale allora, al di la dello spauracchio che Equitalia può fare ai singoli contribuenti con l’ossessiva notifica di cartelle esattoriali e se del caso di iscrizioni di ipoteche, in realtà sembrerebbe che non vi sia alcuna concreta azione mirata al recupero. Vi è in generale una carenza di liquidità per le casse pubbliche, ma procedendo in tal modo si dovrà continuare ad aumentare il debito pubblico perché i crediti non vengono in realtà riscossi.

Occorre anche verificare se tali crediti sono poi esigibili, e cioè se i debitori sono solvibili, nel qual caso la gran massa creditoria sarebbe solo virtuale e se vi fosse una corretta gestione di tipo societario tali crediti dovrebbero essere totalmente svalutati.

Sarei a questo punto curioso di conoscere in proposito il pensiero di Equitalia S.p.A. e del ministero dell’Economia.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.