BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PIANO CASA/ 68mila nuovi alloggi nei prossimi quattro anni, ecco le anticipazioni

Anticipati dal ministro Lupi alcuni dettagli del Piano casa che verrà discusso domani dal consiglio dei ministri: 68mila nuovi alloggi nei prossimi quattro anni, ecco di cosa si tratta

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Tra i vari impegni che attendono domani il consiglio dei ministri in un mercoledì che si annuncia carico di possibili novità, anche il piano casa. Secondo quanto ha anticipato il ministro delle infrastrutture Lupi, si tratta di interventi per un totale di 1,6 miliardi di euro. L'intenzione è di recuperare 12mila alloggi all'anno ripristinando "quelli di risulta", ha detto, e altri 5mila «attraverso il finanziamento della pregressa manutenzione straordinaria». Dunque l'obbiettivo nei prossimi quattro anni è un recupero di 68mila alloggi. Altra introduzione è quella della cedolare secca al 10% su canone concordato con un passaggio dall'attuale 15 al 10% cosa che dovrebbe portare a un aumento delle adesioni di almeno il 5%. Si fa riferimento a una base imponibile pari a 540 milioni di euro. Il Piano casa prevede quindi una detrazione media Irpef di 530 euro per inquilino sempre che l'affitto sia a canone concordato per alloggi popolari: da un massimo di 900 euro per redditi complessivi fino a 15.493,71 a 450 euro per redditi tra i 15.493,71 euro e i 30.987,41. Il finanziamento complessivo del Piano è di 1,35 miliardi di euro in quattro anni, cosa che, si legge nella nota tecnica, permetterà un positivo sviluppo del settore dell'edilizia. 

© Riproduzione Riservata.