BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNICREDIT/ Perdite per 14 miliardi nel 2013, annunciati 8500 esuberi

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Annuncio da parte dei vertici di Unicredit: in arrivo 8500 esuberi di cui 5700 in Italia, a fronte di una perdita stimata a fine 2013 di 14 miliardi di euro. Nel 2012 il gruppo bancario aveva dichiarato un utile di 865 milioni di euro. La banca attualmente diretta da Federico Ghizzoni anticipa i tempi della svalutazione degli avviamenti e sulla copertura delle sofferenze. Il piano che viene anticipato riguarda il triennio 2015-2018. Secondo indiscrezioni l'annuncio anticipato del piano fa seguito all'avvio della verifica da parte degli ispettori della Bce sui bilanci delle banche italiane, anche se la cosa non è confermata. Nonostante queste cifre drammatiche il titolo oggi è andato molto bene a Piazza Affari con un guadagno del 7,2% a 6,48 euro. I vertici Unicredit stimano poi nel 2014 di ottenere un utile netto pari a circa 2 miliardi di euro e che nel 2018 salirà fino a 6,6 miliardi. 



© Riproduzione Riservata.