BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Pelanda: la troika comanda anche in Italia

Pubblicazione:sabato 29 marzo 2014

Matteo Renzi (Infophoto) Matteo Renzi (Infophoto)

Il punto è che nell’Eurozona non sono più possibili politiche di sinistra, che consistono nel finanziare in deficit le garanzie sociali. Il governo Renzi deve rispettare il vincolo del pareggio di bilancio, non può finanziare spesa in deficit e in più deve abbassare le tasse e tagliare la spesa pubblica. La conseguenza è che Renzi sarà costretto a tagliare lo Stato sociale, cioè a fare tutto il contrario di una politica di sinistra che di solito consiste nell’aumentare i dipendenti pubblici inasprendo le tasse. La cosiddetta tax spending è la politica attuata dalla sinistra in tutte le democrazie occidentali, con la sola eccezione di Blair e di Schroeder. Renzi ora cerca di fare il Blair e lo Schroeder, ma senza che ci siano le vere condizioni politiche perché ciò avvenga.

 

Qual è il significato dell’incontro tra Obama e Renzi?

L‘America aveva il problema di un intervento diretto sull’Italia quando Obama era in campagna elettorale. Il timore della Casa Bianca all’epoca era che il debito italiano saltasse, e quindi gli Stati Uniti hanno rimpiazzato il capo del governo con una figura quale Monti in grado di tenere a posto i conti del nostro Paese durante le elezioni. Quello del contenimento del debito italiano è stato un interesse comune di Obama e della Merkel, in quanto anche il Cancelliere tedesco era sotto elezioni. Fino a quel momento l’enfasi è stata messa sull’equilibrio dei conti pubblici, anche a costo di aumentare le tasse che notoriamente deprimono la crescita. Adesso questa priorità è cambiata e ora il vero problema è quanti dipendenti pubblici sarà costretto a licenziare Renzi. Nel Regno Unito ne sono stati licenziati circa un terzo e prevedo che l’Italia alla fine dovrà fare la stessa cosa.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
29/03/2014 - Finanza (delfini paolo)

Il problema è appunto la troika, che ci sta spolpando , la maggior parte degli Italiani vuole uscire dall'eurozona e riacquistare la sovranità monetaria, il benessere sociale e l'indipendenza. Le colonne del NWO (USA, Germania, Inghilterra,la Francia di Hollande, le monarchie del Golfo,ecc ) se ne facciano una ragione.