BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

8 PER MILLE/ "L'ho dato alla Chiesa cattolica ma l'Agenzia delle Entrate lo assegna allo Stato"

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Non sappiamo quanti abbiamo già inviato l’UnicoMini, ma comunque il problema di un’errata ripartizione dell’8 per mille sussiste. Se si tratta solo di un errato link per la conversione in pdf, la scelta a livello contabile può essere stata compiuta correttamente ma è impossibile saperlo perché il contribuente si ritrova tra le mani un documento cartaceo che indica una scelta diversa – e può darsi anche avversa – a quella compiuta senza poter dimostrare la sua reale volontà. Se invece siamo alle prese con un errore di programmazione, non occorre spiegare le ripercussioni contabili.

Comunque sia, siamo alle prese con un bel pasticcio che impone una domanda: ma prima di rilasciare un software, i test vengono effettuati adeguatamente? È mai possibile che al 28 maggio non ci si sia ancora accorti di nulla?

 

Lettera Firmata

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
29/05/2014 - Sempre tutti contro la croce (claudia mazzola)

La Chiesa cattolica ha altro da fare caro amico Taddei!

 
29/05/2014 - commento (francesco taddei)

è la stessa chiesa che non se ne cura. come della scuola, accessibile solo a pochi. anche con l'elemosina dei voucher.