BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALITALIA/ Esuberi e banche, le verità "nascoste" con l'arrivo di Etihad

Pubblicazione:mercoledì 11 giugno 2014

Foto Infophoto Foto Infophoto

Facendo un’alleanza strategica con Etihad, ci sarà una duplicazione di una serie di funzioni aziendali. Molti dipendenti sanno messi in esubero non per ragioni di equilibrio economico, bensì per una duplicazione rispetto all’organizzazione dei partner internazionali. Quindi non è esatto parlare di esuberi occupazionali con Etihad: sarebbe più esatto parlare di semplificazione organizzativa a discapito solo della compagnia italiana, in quanto non credo che Etihad elimini i suoi duplicati.

 

Quale destino vede per gli aeroporti lombardi di Linate e di Malpensa?

L’aeroporto di Malpensa è stato concepito in modo sbagliato fin dall’inizio. L’alleanza con Etihad non riduce la forza di Malpensa, bensì esplicita soltanto l’errore di fondo.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
13/06/2014 - ALITALIA/ Esuberi e banche, le verità "nascoste" c (alberto servi)

C'è ormai la folla a parlare senza la conoscenza del problema. Troppi quelli nominati alla carica di AD della Compagnia senza cognizioni di sana economia e delle problematiche del Trasporto Aereo. E' l'eredità del '68. Il 18 politico, gli esami di gruppo e le convergenze parallele hanno preso il posto della gavetta. Il Prof. ha i numeri per proporsi pure lui.

 
11/06/2014 - Malpensa (illuminati bruno)

Il professore è di Roma e quindi forse poco attento alle dinamiche aeroportuali milanesi, ma Malpensa è stato concepito con l'idea di un fortissimo ridimensionamento di Linate, come si è fatto in tutti i posti del mondo dove la costruzione di un nuovo aeroporto ha avuto successo (Monaco di Baviera, a breve Berlino ecc. ecc.). Invece all'ultimo si è deciso di mantenere il piede in due scarpe senza ridimensionare veramente Linate, cioè si è fatto come in tutti i posti del mondo dove la costruzione di un nuovo aeroporto non ha avuto successo (Montreal, Washington). Insomma, un perfetto caso di scuola, con l'errore del mancato ridimensionamento di Linate sul quale purtroppo si continua a perseverare.