BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALITALIA/ I 650 milioni che chiamano "alle armi" gli italiani

Infophoto Infophoto

Alitalia ha bisogno di rafforzare il proprio hub investendo nel lungo raggio ed Etihad può sicuramente aiutarla in questo. D’altronde anche la perdita enorme del 2013 è dovuta più a un problema di ricavi che di costi. Il vettore italiano non ha costi superiori ad Air France-Klm o Lufthansa: anzi, li ha più ridotti.

Alitalia ha la necessità di puntare sul lungo raggio. Il management lo sa bene, ma senza investimenti miliardari questo non è possibile. È stato l’errore del “Piano Fenice”, quello di non puntare sul lungo raggio, ed è bene che gli sbagli non si ripetano, altrimenti il vento del deserto farà scomparire in una tempesta la compagnia italiana.

© Riproduzione Riservata.