BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

ALITALIA/ Lupi: esuberi ridotti a 980, domani la risposta dei sindacati

Gli esuberi previsti nel piano industriale di Alitalia si sono ridotti da 2251 a 980. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi. Domani la risposta dei sindacati.

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Gli esuberi previsti nel piano industriale di Alitalia si sono ridotti da 2251 a 980. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi parlando con i giornalisti al termine del tavolo di trattativa tra governo, azienda e sindacati. 1.021 lavoratori dovrebbero essere ricollocati in altre aziende, mentre 250 assistenti di volo rimarranno in Alitalia/Etihad con un contratto di solidarietà: "Naturalmente anche coloro che saranno messi in mobilità devono essere messi in condizione di poter essere ricollocati non appena la domanda si riprenderà", ha aggiunto Lupi che questa mattina ha fatto sapere che la risposta definitiva dei sindacati riguardo la soluzione ipotizzata dal governo e da Alitalia dovrà necessariamente arrivare entro le 11 di domani: "Non c'è nessuna data di ultimatum, avevamo già detto che la scadenza era fissata alla fine della prossima settimana perché si possa chiudere l'accordo con le banche, i soci ed Etihad – ha concluso il ministro - Nessun ultimatum, nessuna rottura. Il governo chiederà che domani ci sia una risposta finale".

© Riproduzione Riservata.