BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IDEE/ La "locomotiva nera" che può aiutare l'Europa

Pubblicazione:sabato 12 luglio 2014

Infophoto Infophoto

Per l’Europa una politica estera aperta all’Africa è altrettanto importante quanto difficile. Importante perché la crescita dei paesi africani è un’opportunità sia per limitare la pressione migratoria, sia per creare nuovi mercati di sbocco per le produzioni europee. Difficile perché l’Africa ha bisogno soprattutto di infrastrutture capaci di collegare i singoli paesi innanzitutto tra di loro e poi con il resto del mondo: e tutto questo ha costi molto alti. Non è un caso tuttavia che negli ultimi anni sia cresciuta in maniera forte la presenza della Cina che silenziosamente, ma metodicamente, sta creando le basi per una forte partnership economica.

Ma c’è un altro elemento di difficoltà. Il fatto che l’Europa sia ancora lontana dal poter agire con unità di intenti e unendo le forze e le risorse dei singoli paesi: è ancora sensibile la divisione in sfere di influenza sulla linee di un passato coloniale a cui paesi come la Francia non hanno ancora del tutto rinunciato. Eppure la crescita dell’Africa potrebbe essere uno dei punti di forza per ridare ossigeno anche alla sempre stentata crescita europea.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.