BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPY FINANZA/ Spread ai minimi, le ragioni per non "esultare"

Infophoto Infophoto

Questo grafico, penso che parli meglio di mille parole. Attenzione a ciò che vogliamo, potremmo averlo. E ricordate, la Borsa ormai non è più la cartina d tornasole di nulla, se non di se stessa e dei propri interessi. Proprio sicuri, alla luce di quest’ultimo dato, che la Germania al prossimo vertice europeo in programma sabato non abbia in serbo delle sorprese per tutelare, come sempre ha fatto e fa bene a fare, la propria economia? E, alla luce del risicato 17% di francesi che ancora hanno fiducia in lui e del governo sempre più traballante, proprio sicuri che Francoise Hollande sia un alleato così ferreo dell’Italia una volta sedutosi al tavolo che conta?

L’asse renano c’è ancora, non per scelta ma per convenienza e necessità di Parigi: Matteo Renzi stia molto attento, potrebbe ritrovarsi solo. E allora anche le aste piene non serviranno a metterci al riparo da chi non attende altro che colonizzarci. Ammesso e non concesso che lui non sia d’accordo (se non parte integrante) con questo piano.

 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
28/08/2014 - Colonizzazione tedesca (Andrea Gualtiero)

"L'europa sta diventando, grazie all'EU, simile all'Italia post risorgimento. Anch'essa, come l'Italia, è essenzialmente un'entità geografica. Pretendere forzatamente di farne un'entità politica è assurdo. Dunque essa seguirà il destino italiano. L'impossibilità di guerre intestine si tramuterà in brigantaggio e mafie. Le cordate mafiose dei popoli più coesi e meno intraprendenti diventeranno, lentamente, la burocrazia del nuovo ente. Per tutto il resto, ci saranno soltanto colonizzazioni, sfruttamento, uso degenere delle regole a vantaggio personale o di piccole comunità, minore libertà. Infatti, per ogni uso distorto delle leggi vigenti, nuove leggi restringeranno l'arbitrio individuale." Scrivevo questo, dieci anni fa, ad un amico. Vedo in corso la realizzazione di quelle mie previsioni. Oggi le cose sembrano essersi complicate, ma non è così. L'europa è un burattino informe nelle mani di Obama e tra i piedi di Putin. La Cina e la Russia sono i veri ed unici contendenti. E già la Russia agisce in visa di questo prossimo confronto. Gli USA sono outsiders. Che bello se, per una volta, mi pubblicaste! Che bello tra 15 anni leggere queste istanze e osservazioni che tentano la previsione!

 
27/08/2014 - l'ultima frase.... (Eugenio Bravetti)

è emblematica e chiarificatrice.... Renzi, Napolitano e tutti gli altri sono chiaramente d'accordo con il piano di colonizzazione, per forza altrimenti non ci sarebbe tanta ostinazione per distruggere l'Italia....oppure sono stupidi (e non credo) In entrambi i casi, se si potesse, andrebbero tutti spellati vivi