BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

IDEE/ 1560 miliardi per un “bonus” che vale più di 80 euro

infophoto infophoto

La “partita di giro” degli 80 euro prevista dal Governo, rialloca risorse insufficienti, sottraendo porzioni del prelievo fiscale che finanzia la spesa pubblica, per dar focillo a una parte di quelli che fanno la spesa privata. E no signori della politica economica, occorre fare di più, magari pure meglio. Non c’è solo l’osso, c’è pure la ciccia: quelle risorse di reddito che il malmesso sistema economico ancora genera, nel 2013 pressappoco 1560 miliardi di euro, vanno riallocate, magari per premiare il merito.

Riallocate, giust’appunto per remunerare l’impiego delle risorse impiegate dagli impiegati a fare la spesa. Buone per smaltire quelle sovraccapacità ripristinandone il valore. Altro che raschiare il fondo del barile!

© Riproduzione Riservata.