BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

GEO-FINANZA/ Germania-Usa, lo “scontro” con in palio l’Europa

InfophotoInfophoto

Si potrebbe immaginare che finalmente si stia per compiere in Europa quella rivoluzione “risorgimentale” abortita nel 1848 tanto in Germania quanto in Italia? Ipotesi non escludibile a priori, ma certamente seducente. I segnali di una profonda trasformazione dei sentimenti sia in Italia che in Germania, ma benché in modo diverso anche in Francia, fanno presagire che siamo vicini a un punto di svolta di portata storica. La crisi perdurante dell’Ue e l’avvicinarsi delle elezioni americane del 2016 saranno gli ingredienti che determineranno le scelte, che fino a oggi sembrano impensabili.

Se anche a est dell’Europa, in Russia, dovessero avere successo i tentativi di “cambiare regime”, allora gli scenari globali potrebbero essere imprevedibili. Il ritorno del nazionalismo in Europa e in Eurasia sarebbe il peggior risultato che gli americani avrebbero potuto immaginare, dopo i già disastrosi risultati nel Medio Oriente.

 

(3- fine)

© Riproduzione Riservata.