BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPY FINANZA/ Le sanzioni dell'Ue a Putin, un "boomerang" che piace a Obama

Vladimir Putin (S) e Barack Obama (Infophoto) Vladimir Putin (S) e Barack Obama (Infophoto)

Ci mostra la dipendenza dei Paesi europei dall'export russo come percentuale delle necessità totali di gas naturale. Con il suo 35,7%, la Germania è certo messa meglio di molti Paesi dell'Est praticamente dipendenti in toto dall'import ma è comunque una percentuale importante, soprattutto se la ripresa dovesse attivarsi e il comporto industriale riprendere forza dopo l'attuale livello di recessione: sicuri che queste sanzioni, ancora una volta, non siano solo un boomerang a tutto detrimento dell'economia europea e a tutto vantaggio di quella Usa? Questo grafico, che vi ho già proposto, merita proprio di essere ripubblicato, a futura e imperitura memoria della nostra stoltezza.

© Riproduzione Riservata.