BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Campiglio: tagliare la spesa pubblica può essere rischioso

Infophoto Infophoto

Se le risorse per aumentare gli investimenti, in particolare quelli pubblici, derivano da un taglio della spesa a tassazione invariata, l’effetto si ridimensiona rapidamente, in quanto i due interventi producono conseguenze in qualche modo opposte. Trovo molto rischioso un taglio della spesa quando quest’ultima è in diminuzione ormai da parecchio tempo, e i bisogni dei cittadini per servizi pubblici essenziali sono semmai aumentati. Occorre dunque aumentare gli investimenti, semmai bisognerebbe trovare il modo appropriato perché il canale del credito alle imprese sia attivato non a tassi bassi. La riduzione della spesa al contrario rischia di produrre effetti moltiplicativi più forti che in passato.

 

Renzi ha ricordato che Bruxelles ha promesso all’Italia 300 miliardi di investimenti. La Ue sta facendo quello che deve?

La promessa europea è certamente importante anche per il significato politico che assume il fatto di fare investimenti Ue anziché di ogni singolo Paese. Bisogna capire però come vengono finanziati. Se si trovano risorse europee per finanziare investimenti in tempi molto brevi, sarebbe realmente una notizia positiva.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.