BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORMA LAVORO/ Landini: se Renzi decide da solo sarà sciopero generale

Il segretario della Fiom Cgil avverte il governo: se sul lavoro si dovesse procedere con un decreto sarà sciopero generale. Camusso annuncia una manifestazione per il 25 ottobre

foto: Infophoto foto: Infophoto

Se sul lavoro si dovesse procedere con un decreto sarà sciopero generale. Lo ha detto il leader della Fiom, Maurizio Landini, intervistato da Maria Latella su Sky Tg24, evidenziando che sulla riforma non c’è alcuna trattativa in corso con il sindacato. "Il Pd può decidere quello che vuole, Renzi può pensare di fare decidere al Parlamento queste leggi folli sul lavoro. Deve sapere che noi come sindacato non ci fermiamo", ha tuonato Landini. Sulla stessa linea anche Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, intervenendo all’assemblea nazionale della Fiom: in questo caso la manifestazione di protesta è stata già organizzata per il prossimo 25 ottobre in piazza San Giovanni a Roma. Intanto l’esame in aula al Senato per il jobs Act slitterà di qualche giorno, come avverte il ministro Giuliano Poletti, mentre il presidente del Senato, Pietro Grasso, si è detto convinto che l'aula "troverà l'equilibrio per potere uscire da questi dilemmi". (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.