BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +0,09%. Firmata intesa con Confesercenti

Vediamo le notizie riguardanti Mps: dall'andamento in Borsa del titolo alle news e ai rumors su Mps e le altre principali banche italiane pubblicate da quotidiani e agenzie

Alessandro Profumo (Infophoto) Alessandro Profumo (Infophoto)

MPS NEWS La Borsa di Milano archivia un'altra seduta in rialzo, con un +1,96%. Mps, invece, chiude invariata, con un +0,09%. Intanto la banca sense ha siglato un'intesa con Confesercenti per favorire l'accesso al credito e sostenere la gestione delle imprese associate. L'accordo prevede condizioni particolari per quattro tipologie di prestiti a breve termine orientate a supportare le diverse fasi dell'attività degli esercenti. Sono poi previste condizioni particolari anche per i conti e i finanziamenti personali ai titolari delle aziende. 

MPS NEWS Per Piazza Affari è arrivata la "virata", con un rialzo dell'1,3%, ma Mps resta ferma al +0,1%. Intanto si continua a parlare di un intervento governativo per aiutare le banche alle prese con crediti in sofferenza. Milano Finanza oggi ha pubblicato un articolo secondo cui i tecnici e i consulenti di palazzo Chigi starebbero lavorando a diverse soluzioni. L'aspetto comune tra di esse sarebbe comunque la possibilità di apporre una garanzia statale alla cartolarizzazione di crediti problematici, non necessariamente quindi in sofferenza. Ovviamente, lo scoglio da superare per il varo di questi strumenti resta quello delle scarse risorse pubbliche disponibili.

MPS NEWS Piazza Affari comincia la giornata in rosso dello 0,5%, mentre Mps guadagna lo 0,1%. Intanto, come ricorda Il Corriere della Sera di oggi, giovedì Alessandro Profumo e Fabrizio Viola, rispettivamente Presidente e Amministratore delegato di Montepaschi, saranno a Francoforte per l’ultimo round negoziale con la Bce riguardo il capital plan da implementare per far fronte alle criticità emerse dagli stress test condotti dall’Eurotower. Molto probabilmente si parlerà anche delle richieste di coefficienti patrimoniali fatte dalla Banca centrale nei giorni scorsi. Il giorno seguente poi si riunirà il Cda di Mps dove i vertici aziendali riferiranno sull’esito dell’incontro e nel quale verranno prese eventuali nuove decisioni.

© Riproduzione Riservata.