BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

SPILLO/ Per Bankitalia i problemi veri vengono da Francoforte, non da Spoleto

Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco (Infophoto)Il governatore di Bankitalia Ignazio Visco (Infophoto)

Ma non tutti - ieri alla Camera - erano in squadra con Bankitalia nel far muro contro la pur prevedibile durezza della nuova supervisione bancaria integrata. Il presidente della Consob, Mario Vegas, ha eccepito sul “bail in”, ma principalmente perché darebbe a Bce e Bankitalia informazioni riservate che penalizzerebbero la trasparenza sul mercato fino al compimento di un salvataggio.

Tempi durissimi, insomma, per Bankitalia. Che - direbbe un telecronista - “non è immune da colpe” sulle goleade incassate dal sistema bancario nazionale. Ma non è il momento di prendersela con il portiere o con l’allenatore o di spaventarsi per qualche insulto di troppo da parte di ultras. Sarebbe invece il caso di mettere in fretta fuori squadra qualche impresentabile e di rivedere gli schemi. Vicenza e Siena, ad esempio, giocano in ruoli che nessuna squadra di Champions League utilizza più.

© Riproduzione Riservata.