BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -3,17%. Intesa Sanpaolo sigla accordo con la Bei per finanziamenti alle Pmi

Pubblicazione:giovedì 12 novembre 2015 - Ultimo aggiornamento:giovedì 12 novembre 2015, 17.32

Infophoto Infophoto

MPS NEWS (aggiornamento delle ore 17:30) Chiusura in netto ribasso (-2,35%) per la Borsa Italiana, con Mps che cede il 3,17% tornando sotto quota 1,5 euro ad azione. Intesa Sanpaolo ha firmato un accordo con la Banca europea degli investimenti per integrare (di pari importo) una linea di 500 milioni di euro di credito della stessa Bei riservata alle Pmi, attraverso il Mediocredito italiano. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 14:30) La Borsa Italiana resta in rosso e Mps perde il 2,2%, verso quota 1,51 euro ad azione. Giuliano Poletti ha auspicato che il piano di esuberi di Unicredit in Italia, comunicato ieri, venga discusso con i sindacato, pur essendo vicino a quello comunicato due anni fa. MPS NEWS (aggiornamento delle ore 9:15) Piazza Affari si muove in ribasso e Mps cede lo 0,6%, scendendo verso quota 1,53 euro ad azione. Secondo quanto scrive Il Messaggero, l’Abi sarebbe pronta ad appoggiare il Fondo interbancario di tutela dei depositi nella “partita” per i salvataggi di Cassa di Ferrara, Banca delle Marche, Banca Etruria e Cassa di Rieti, al momento “bloccati” dall’Ue che potrebbe assimilarli ad aiuti di Stato e quindi bloccarli.



© Riproduzione Riservata.