BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA E POLITICA/ Sapelli: una nuova "dittatura" sta occupando l'Europa

Pubblicazione:sabato 7 novembre 2015

Pedro Passos Coelho (S) e Paulo Portas dopo il voto (Infophoto) Pedro Passos Coelho (S) e Paulo Portas dopo il voto (Infophoto)

Inizia un'era in cui l'ordinamento giuridico di fatto "a la Napolitano" comincia a configurarsi come una nuova forma politica, ossia allorquando la prevalenza del potere diventa la fonte primaria della configurazione della macchina dell'esecutivo surclassando la fonte a cui invece un tempo tutto era sotto-ordinato, cioè quella primaria legittimazione  dell'istituzione governativa che è l'obbligazione morale e giuridica al rispetto del principio di maggioranza. E il tutto in un assordante silenzio dei mass media europei. Anche a questo l'Europa doveva condurci!

Il tutto mentre una versione di questo sfigurare i principi democratici s'afferma in Turchia: Erdogan ha vinto grazie - con-causa non ultima - alle promesse di copiosi aiuti da parte della cancelliera Merkel al suo governo in cambio di misure di arginamento del flusso immigratorio che dalla Siria passando per la Turchia giunge sino al Mar Baltico.

Disperatamente cerchiamo ostinatamente la Misericordia, difficile da ritrovarsi in questa Europa come la legalità.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
07/11/2015 - Le dittature (Renato Mazzieri)

Le dittature esistono perché volute od accettate dalla maggioranza del popolo.

 
07/11/2015 - La fine di un mito (Paolo Azzone)

Ringrazio davvero il prof. Sapelli, la democrazia in Europa è al termine del suo ciclo. Nulla di nuovo sotto il sole, sono i grandi cicli storici. In genere il declino dlele civiltà si accompagna a forme di potere imperiali. Quello che invece mi disturba profondmanete è il silenzio dlel'intelligencija. Narratori, registi, poeti, grandi giornalisti, ma anche i docenti delle scuole superiori. da giovane pensavo a loro come a guide morali e politiche. Ma non si accorgono di nulla? o forse fingono.