BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOLLETTA DELLA LUCE/ Da gennaio chi consuma di più paga di meno, ecco cosa cambia

Pubblicazione:giovedì 3 dicembre 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Dal primo gennaio 2016 chi consuma di più pagherà meno e chi consuma meno pagherà di più. L'autorità per l'energia comunica che l'Italia si è allineata agli standard richiesti dall'Unione europea cancellando quanto si era deciso fin dagli anni settanta. E cioè cercare di limitare le spese per l'acquisto di materia prima per produrre energia in questo modo venendo incontro ai consumatori. Adesso circa trenta milioni di famiglie si troveranno invece a pagare di più se consumeranno poco. Protestano ambientalisti e associazioni dei consumatori: accusano il governo di voler aiutare i grandi produttori di energia che sarebbero in crisi per il calo dei consumi e lo sviluppo delle energie alternative, facendo pagare ai cittadini questa situazione. Si calcola infatti che tre famiglie su quattro troveranno un aumento non da poco. Secondo uno studio della Aeeg ci sarà chi pagherà anche 78 euro in più all'anno e chi invece ne risparmierà circa 46. Nel giro di tre anni assicura l'autorità la situazione si stabilizzerà e tutti pagheranno un prezzo equo. 



© Riproduzione Riservata.