BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa a +5,88%. Torriero (Abi): banche pronte a far di più per imprese e famiglie

Pubblicazione:lunedì 16 febbraio 2015 - Ultimo aggiornamento:lunedì 16 febbraio 2015, 17.32

Infophoto Infophoto

MPS NEWS Piazza Affari termina la prima seduta della settimana in lieve ribasso (-0,18%), mentre Mps chiude con un +5,88%, sopra i 50 centesimi ad azione, dopo aver superato in giornata quota 52 centesimi. Intanto Gianfranco Torriero, vice direttore generale dell'Abi, ha fatto sapere che le banche stanno facendo la propria parte per il finanziamento di famiglie e imprese e sono pronte a fare ancora di più.

MPS NEWS Piazza Affari è passato in territorio positivo, ma Mps sta letteralmente volando dopo una sospensione per eccesso di rialzo. Il titolo di Montepaschi segna un +7,5% che lo riporta sopra i 51 centesimi. Merito anche di alcuni rumors secondo cui alcuni gruppi assicurativi cinesi avrebbero chiesto informazioni sulla banca senese.

MPS NEWS Mentre Piazza Affari si muove leggermente in ribasso, Mps guadagna lo 2,9% e si consolida sopra i 49 centesimi ad azione. Intanto, secondo quanto scrive CorrierEconomia, Montepaschi continua a pensare al suo futuro e pare che dai vertici della banca senese escludano un matrimonio con Ubi Banca. A questo punto in lizza resterebbero solo cavalieri bianchi stranieri e secondo il settimanale economico, nonostante le smentite il dossier Mps sarebbe allo studio di Bnp Paribas e Banco Santander.



© Riproduzione Riservata.