BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

SPILLO-FLASH/ Su Rai Way arriva il decreto-Opa del Cavaliere

Silvio Berlusconi (Infophoto)Silvio Berlusconi (Infophoto)

Ciò che non sembra più consentito - a nessuno - è tenere pietrificata la foresta tv italiana: ciò che, alla fine del ventennio "berlusconiano", appare essenzialmente responsabilità della sinistra, che non ha mai  affondato il coltello nel conflitto d'interessi del Cavaliere neppure quando poteva (ad esempio, dopo la schiacciante vittoria di Romano Prodi nel '96) per non dover affrontare il proprio genetico conflitto d'interessi con la Rai. Non è un caso che l'intellettuale più esemplare prodotto dalla Rai (Umberto Eco) invochi sulle colonne de Il Corriere della Sera investitori esteri per "salvare" Rcs Libri dalle mire di Mondadori. 

Il punto è che su Rcs Libri - fino a che gli autori come Eco saranno felicissimi di esservi - non attireranno mai capitali esteri. Quelli che invece puntano su Mediaset e Mondadori quando - con strumenti di mercato - presentano proposte credibili su media company invecchiate e in crisi.

© Riproduzione Riservata.