BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In borsa a +2,2%. Sabatini (Abi): no a contratto dei bancari a tutti i costi

Pubblicazione:martedì 3 febbraio 2015 - Ultimo aggiornamento:martedì 3 febbraio 2015, 12.03

Alessandro Profumo (Infophoto) Alessandro Profumo (Infophoto)

MPS NEWS Mentre Piazza Affari accelera al rialzo, Mps riesce a mettere a segno un +2,2% che riporta il titolo sopra i 42 centesimi ad azione. Intanto il Direttore Generale dell'Abi, Giovanni Sabatini, dalle colonne de Il Corriere della Sera fa sapere che l'Associazione delle banche italiane intende arrivare alla definizione del contratto nazionale di lavoro di caterogia, ma non a tutti i costi. Sabatini ricorda che la rivoluzione digitale e l'unione bancaria sono stati due cambiamenti epocali di cui non si può non tenere conto nelle trattative.

MPS NEWS È buona la partenza di Piazza Affari, mentre Mps comincia con un -0,9% che riporta il titolo sotto i 41 centesimi ad azione. Come noto, la banca senese il prossimo 14 aprile riunirà l’assemblea dei soci che dovranno anche eleggere il nuovo cda. Secondo quanto scrive Milano Finanza, se Alessandro Profumo e Fabrizio Viola, attuali Presidente e Amministratore delegato, dovessero dare la propria disponibilità riceverebbero il supporto dei grandi azionisti.



© Riproduzione Riservata.