BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +0,75%. DL Popolari: per M5S e Fitto è incostituzionale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

MPS NEWS Piazza Affari chiude la seduta in rosso dello 0,11% e Mps sale dello 0,75%, rimandendo sopra quota 60 centesimi ad azione. Intanto il decreto sulla riforma delle banche popolari è stato approvato dalla Camera, ma il Movimento 5 Stelle, così come Raffaele Fitto di Forza Italia, avanzano forti dubbi di costituzionalità del provvedimento, che ora dovrà essere esaminato dal Senato.

MPS NEWS Piazza Affari si muove in sostanziale pareggio e Mps lima il suo rialzo al +0,4%, restando comunque sopra i 60 centesimi ad azione. Intanto l'Amministratore delegato di Montepaschi, Fabrizio Viola, ha voluto commentare le continue dichiarazioni su una possibile nazionalizzazione della sua banca spiegando che si tratta di un'ipotesi che pare più un esercizio di immaginazione che non un qualcosa supportato da fondamenti tecnici.

MPS NEWS Piazza Affari si muove in territorio positivo e Mps registra un +0,5% che spinge il titolo oltre quota 60 centesimi. Intanto dalle comunicazioni della Consob emerge che Ubs, il colosso finanziario svizzero, possiede quasi il 2,5% di Montepaschi. Si tratta di un aumento notevole se si pensa che meno di un mese fa la quota era dell’1,2%. Va però anche detto che a inizio febbraio era del 2,37%.

< br/>
© Riproduzione Riservata.