BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -1,02%. Sofferenze bancarie in aumento

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

MPS NEWS Piazza Affari chiude la seduta con un +0,96%, ma Mps fa registrare un calo dell'1,02%, che tiene il titolo appena sopra i 58 centesimi. L'Abi ha nel frattempo diffuso il bollettino mensile relativo a gennaio, da cui emerge che le sofferenze lorde delle banche hanno raggiunto il valore più alto dal 1996, toccando i 185,5 miliardi di euro. In un anno l'incremento è stato pari al 15,6%.

MPS NEWS Piazza Affari continua la sua marcia in territorio positivo, mentre Mps cede lo 0,3%, perdendo così contatto da quota 59 centesimi ad azione. Domani, intanto, il decreto legge sulle banche popolari arriverà alle commissioni Finanze e Industria del Senato. Sembra che il Governo sia pronto a porre la fiducia sul testo uscito dalla Camera, così da evitare una terza lettura del provvedimento, che deve essere convertito entro il 25 marzo.

MPS NEWS Partenza positiva per Piazza Affari e anche per Mps che sale dello 0,4%, ritornando sopra i 59 centesimi ad azione. Intanto la bad bank, che dovrebbe alleggerire le banche dei crediti deteriorati, sembra destinata a diventare un progetto irrealizzato. Secondo il CorrierEconomia, il piano del Tesoro si sarebbe arenato e si punterebbe ora alla sua sostituzione con piccoli interventi come il cambiamento delle procedure concorsuali e della legge sui fallimenti.

< br/>
© Riproduzione Riservata.