BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

LA FED E IL DOLLARO/ Se Janet agita il "Nairu" pur di non alzare i tassi

Janet Yellen (Infophoto)Janet Yellen (Infophoto)

A dispetto di tutti i propositi di coordinamento delle politiche monetarie a fini di ripresa globale, la “staffetta” dell’espansionismo monetario fra dollaro ed euro è probabilmente meno condivisa di quanto sembri e gli Usa restano alla fine strettamente preoccupati del ritmo della propria economia. Se poi il ritardo - ormai indefinito - nell’iniziare un vero riassorbimento dell’iper-liquidità immessa dalla Fed dal 2010 in poi alimenta nuovi rischi di bolla, questo continua a non preoccupare troppo né Wall Street, né la City che su quel materasso di liquidità continuano a rimanere comodamente sdraiate. 

© Riproduzione Riservata.