BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -0,89%. Sciopero lavoratori Bcc: fino al 95% di adesioni

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su quotidiani e agenzie riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

Mentre Piazza Affari lima le perdite chiudendo a -0,18%, Mps finisce la giornata con un -0,89% che lascia il titolo sopra i 61 centesimi. Oggi è stata giornata di sciopero per i lavoratori del credito cooperativo, indetto per protestare contro la disdetta unilaterale della contrattazione nazionale e regionale da parte di Federcasse. L'adesione è stata molto alta, tra il 70% e il 90% sulla rete. In Lombardia, le adesioni hanno persino superato il 95%.

Insieme a Piazza Affari, anche Mps ha virato in negativo, con un -1,1% che riporta il titolo poco sopra i 60 centesimi ad azione. Intanto Carige ha visto l'ingresso con il 10,5% del capitale di Vittorio Malcalza. Il quale, in un'intervista a La Stampa, non esclude di salire al 24% della banca ligure. "È una possibilità", ha detto, lasciando intuire che nel caso la manovra non avverrà in tempi brevi.

Piazza Affari comincia la settimana in rialzo e Mps sale dell'1,8% portandosi sopra i 62 centesimi ad azione. Intanto per mercoledì è convocato il cda della banca senese, che dovrà decidere con chi sostituire David Manuel Martinez, consigliere dimissionario. Il manager aveva spiegato che il ruolo esecutivo esercitato in Fintech gli chiede un impegno che non rende più sostenibile la sua presenza nel cda di Montepaschi. La banca ha già iniziato la selezione del sostituto e dunque tra due giorni comunicherà la sua decisione.

© Riproduzione Riservata.