BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

QUOTA 96 SCUOLA / Pacifico: "Verso quota 120?"

Quota 96 scuola, il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini ribadisce che il ddl di riforma della scuola non conterrà norme specifiche per risolvere la situazione 

Stefania Giannini (INFOPHOTO2) Stefania Giannini (INFOPHOTO2)

QUOTA 96 SCUOLA, PACIFICO: "VERSO QUOTA 120?" Marcello Pacifico, presidente dell'ANIEF, Associazione Nazionale Insegnanti e Formatori, ha aspramente criticato l'operato del Governo Renzi, che a parole vorrebbe ridurre gli effetti negativi delle riforme precedenti ma nei fatti non sta facendo nulla. Pacifico ha sottolineato come prima della riforma Fornero bastava raggiungere quota 96 per ottenere la pensione mentre, con l'attuale andamento del mercato del lavoro e la situazione di precarietà dei docenti italiani si va verso "Quota 120".  

QUOTA 96 SCUOLA: GIANNINI "IL DDL DI RIFORMA DELLA SCUOLA NON CONTIENE NORME SPECIFICHE" Nessuna soluzione in vista per i docenti ex quota 96: il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini, nel corso di una audizione al Senato davanti alla Commissione Istruzione Pubblica, ha confermato che il ddl di riforma della scuola, che a breve sarà discusso alla Camera, non contiene norme specifiche per risolvere la situazione dei quota 96 della scuola, insegnanti che a seguito della riforma Fornero hanno perso il diritto alla pensione e sono ancora al lavoro. Prima della riforma Fornero gli insegnanti potevano accedere alla pensione con 35 anni di anzianità (o 36 anni) e un'età anagrafica di 61 anni (o 60) ma la norma è stata cancellata: si tratta di un caso, per alcuni aspetti, simili a quello degli esodati ma che ha suscitato meno clamore, in quanto gli insegnanti hanno mantenuti il loro posto di lavoro. Giannini ha sottolineato che il numero degli insegnanti coinvolti si è ridotto a 3.000, in quanto 1.000 docenti hanno raggiunto i requisiti necessari per la pensione e non ha escluso la possibilità di interventi specifici, ribadendo che il ddl di riforma della scuola non contiene nulla in tal senso. Un mese fa il Ministro per la Pubblica Istruzione Marianna Madia era stata più esplicita, ricordando che il Governo dovrebbe dare priorità a chi non ha un lavoro. 

© Riproduzione Riservata.