BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a -0,85%. Draghi: Bce vede con favore una bad bank in Italia

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

La Borsa di Milano chiude oggi con un -1,06% e Mps riduce le perdite allo 0,85%, restando vicina a quota 61 centesimi. Intanto Mario Draghi, Presidente della Bce, oggi a Roma ha tenuto un'audizione alla Camera dei deputati, al termine della quale ha dichiarato che l'Eurotower vede con favore la realizzazione di una bad bank in Italia.

Piazza Affari naviga ancora in rosso e Mps cede ora il 2%, tenendosi sulla soglia dei 60 centesimi ad azione. Sindacati e Abi torneranno invece lunedì a incontrarsi per discutere il rinnovo del contratto del settore. Il termine fissato dall'Associazione bancaria italiana per la conclusione delle trattative è il 31 marzo.

Piazza Affari viaggia in territorio negativo, ma Mps sale dello 0,2%, restando sopra quota 61 centesimi ad azione. Intanto, dopo l’approvazione del decreto popolari, gli istituti di credito seguono diverse strade. Banca Popolare di Vicenza, secondo quanto scrive Milano Finanza, ha optato per un doppio binario. Da un lato ha infatti approvato un piano industriale fino al 2019 con l’ipotesi “stand alone”, mentre dall’altro ha dato mandato a Mediobanca di valutare le dinamiche di consolidamento in atto nel settore bancario. 

© Riproduzione Riservata.