BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

Notizie MPS/ In Borsa chiude a -9,91%. Domani cda su aumento di capitale e raggruppamento delle azioni

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

InfophotoInfophoto

Se Piazza Affari chiude la giornata con un -1,39%, Mps precipita a quota 55 centesimi ad azione, con un -9,91%. Cresce quindi l'attesa per il cda di domani. Secondo Il Messaggero, i vertici di Montepaschi dovrebbero parlare dell'aumento di capitale da 3 miliardi di euro e decidere sul conseguente raggruppamento delle azioni.

Arriva anche la sospensione al ribasso per Mps, mentre Piazza Affari continua la sua marcia in territorio negativo. Il titolo della banca senese, riammesso agli scambi, fa segnare un -8,4%, che porta il titolo sotto i 56 centesimi. Intanto è slitatto l'esame degli emendamenti al decreto legge sulle banche popolari da parte delle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera. 

Piazza Affari è sempre in rosso, ma Mps continua a perdere terreno e fa segnare un -6% che riporta il titolo verso quota 57 centesimi. Secondo alcuni trader, il calo sarebbe dovuto a prese di profitto dopo il recente rally di Montepaschi. Sarà davvero questa la spiegazione o ci sono dei timori degli investitori sulla banca senese?

Piazza Affari ha virato in rosso e Mps ha cominciato a sprofondare, con un -4% che porta il titolo sotto i 59 centesimi. Intanto sembra che i crediti in sofferenza di Montepaschi possano essere acquistati da Cerberus, importante gruppo finanziario per cui lavora José Maria Aznar Botella, figlio dell'ex Premier spagnolo. Secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, Aznar senior e junior sarebbero stati in Italia e avrebbero visitato diverse banche tra cui appunto Mps.

Piazza Affari si muove in territorio positivo, ma Mps è in calo al -0,8%, allontanandosi dagli 81 centesimi ad azione. Secondo quanto scrive Milano Finanza, entro una decina di giorni i grandi azionisti di Montepaschi dovrebbero definire quali saranno i vertici della banca senese, in vista dell’assemblea che il 14 aprile dovrà eleggere il nuovo Cda. Si sa che la volontà di Fondazione Mps, Fintech e Btg Pactual è quella di confermare Viola e Profumo, ma la certezza si avrà solo nei prossimi giorni.

© Riproduzione Riservata.