BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOTIZIE MPS/ In Borsa chiude a +1,61%. Con il Qe acquisti di titoli italiani per 150 miliardi

Vediamo le notizie del giorno su Mps: dall'andamento del titolo in Borsa alle news e ai rumors pubblicati su agenzie e quotidiani riguardanti Montepaschi e le altre banche italiane

Infophoto Infophoto

Nonostante le tensioni sulla Grecia, Piazza Affari chiude la giornata con un rialzo dello 0,57% e Mps sale dell'1,61%, vicinissima alla soglia dei 60 centesimi ad azione. Oggi è anche partito il Quantitative easing della Bce e la Banca d'Italia ha fatto sapere che i titoli di stato italiano che saranno acquistati ammontano a circa 150 miliardi, di cui 130 a carico di palazzo Koch.

Piazza Affari è passata in rialzo e Mps riduce i suoi guadagni, passando a +1,3%, restando comunque vicina alla soglia dei 60 centesimi ad azione. Intanto Widiba, banca del gruppo Montepaschi, puntata a raddoppiare il numero dei propri promotori e ad accrescere ancora di più il valore del patrimonio gestito. In una nota si spiega, in particolare, che nel prossimo triennio verranno assunti 1.000 promotori tra junior e senior.

Piazza Affari si muove in rosso, mentre Mps fa segnare un +1,8% che porta il titolo sopra i 60 centesimi. Intanto Carlo Cimbri, amministratore delegato di UnipolSai, in un’intervista ad Affari e Finanza, inserto settimanale di Repubblica, fa sapere di essere pronto a partecipare al risiko bancario che inevitabilmente nascerà dalla riforma delle banche popolari.

© Riproduzione Riservata.