BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

730 precompilato / Pin non necessario in caso di assistenza fiscale

Pubblicazione:martedì 14 aprile 2015

Agenzia delle Entrate (Infophoto2) Agenzia delle Entrate (Infophoto2)

730 PRECOMPILATO, PIN NON NECESSARIO PER CHI CHIEDE ASSISTENZA AI CAF - Alla vigilia del debutto ufficiale del 730 precompilato, voluto fortemente dal governo Renzi come primo passo verso la semplificazione fiscale, sono molti i contribuenti che affollano i siti di Agenzia delle Entrate e dell'Inps per richiedere il Pin dispositivo, necessario per poter accedere alla propria pagina personale e visualizzare (ed eventualmente confermare) il modello 730. Ad oggi sono già 7 milioni i contribuenti che hanno richiesto il codice personale, un numero sicuramente più elevato rispetto a coloro che procederanno autonomamente nella conferma della dichiarazione che non contiene, ad esempio, gli oneri relativi alle spese mediche. Le lacune informative nel modello precompilato, che verranno gradualmente colmate nei prossimi anni, spingeranno inevitabilmente un numero elevato di contribuenti a rivolgersi ad un Caf o ad un professionista per l'assistenza fiscale e, in questi casi, la richiesta del Pin ad Inps e Agenzia delle Entrate è superflua, in quanto è sufficiente conferire all'intermediario delega (che può essere concessa anche nel momento in cui viene elaborato il 730) per consentire al professionista di accedere alla dichiarazione precompilata e di poter integrare la dichiarazione, partendo dai dati in possesso dell'Agenzia delle Entrate. 



© Riproduzione Riservata.